Telling the beauty of Chianalea, a fishing village, its life on a winter’s day, as it is, almost steady in time, in its alleys, in its details, its saltiness, its tranquility, populated by cats and from a few people. Boats close to the sea, salt taste on the lips. Far from the tourist circuits, at least in this part of the season and a little abandoned to itself, it reveals its potential and its beauty to the utmost. And it makes us want to discover Italy from small things, just when nobody looks at it and see its beauty in its most hidden treasures.

Photos: Lorenzo Melissari

 

Raccontare la bellezza di Chianalea, borgo di pescatori, la sua vita in un giorno d’inverno, così com’è, quasi ferma nel tempo, nelle sue viuzze, nei suoi dettagli, nella sua salsedine, nella sua tranquillità, popolata da gatti e da poche persone. Imbarcazioni a ridosso del mare, sapore di sale sulle labbra. Lontano dai circuiti turistici, almeno in questa parte della stagione e un po’ abbandonata a se stessa, rivela al massimo il suo potenziale e la sua bellezza. E ci fa venire voglia di scoprire l’Italia dalle piccole cose, proprio quando nessuno la guarda e vederne la bellezza nei suoi tesori più nascosti.